logo-colori-ridimensionato_1472809254880
24/05/2018, 01:40





 



L’INAIL, a parzialeintegrazione della circolare 12 ottobre 2017, n. 43, ha comunicato con lacircolare 15 maggio 2018, n. 22, che dal 14 maggio 2018 viene rilasciataun’implementazione al servizio telematico "Registro di esposizione"("Registro di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni" e"Registro di esposizione ad agenti biologici") che consentirà ancheai datori di lavoro non titolari di posizione assicurativa territoriale (Pat)di trasmettere i registri di esposizione allo stesso Istituto e all’aziendasanitaria locale territorialmente competente sulla base dell’unità produttiva.
Pertanto, da taledata, i datori di lavoro del settore navigazione, agricolo e in gestione perconto dello Stato, e i soggetti abilitati dai datori di lavoro stessi, al finedi adempiere al relativo obbligo, dovranno utilizzare in via esclusiva ilservizio telematico "Registro di esposizione", mentre non potrà piùessere impiegato lo strumento della posta elettronica certificata.
Come comunicato dall’Istituto con la circolare n. 43/2017, il serviziotelematico "Registro di esposizione" risulta già disponibile, a decorrere dal12 ottobre 2017, per il datore di lavoro titolare di Pat, nonché ai soggettiabilitati dal datore di lavoro stesso, quale esclusivo strumento volto adadempiere a quanto previsto dal D.Lgs. n. 81/2008 nei confronti di INAIL e deifunzionari dei Servizi di prevenzione e protezione delle aziende sanitarielocali.


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website