logo-colori-ridimensionato_1472809254880
12/08/2018, 01:50





 



Con Provvedimentodel 19 luglio 2018, il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha dispostoche, nelle more del perfezionamento dell’iter legislativo di adeguamento delquadro normativo nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679(cosiddetto "GDPR"), le garanzie e le misure appropriate e specifichedi cui alle Autorizzazioni generali, adottate in data 15 dicembre 2016(con Provvedimenti pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 29 dicembre2016), per taluni trattamenti di categorieparticolari di dati personali e di dati personali relativi a condanne penali ereati o a connesse misure di sicurezza,si intendano in vigore fino all’adozione di eventuali misure che potranno essere previste nel decretolegislativo di adeguamento della disciplina in materia.
Il Garante siriserva ulteriori valutazioni all’esito del predetto percorso normativo.
Il provvedimento èdisponibile sul sitodel Garante.Si ricorda che leautorizzazioni generali riguardano i seguenti trattamenti di dati personali:
  • Trattamento dei dati sensibili nei rapporti di lavoro (autorizzazione n. 1/2016);
  • Trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale (autorizzazione n. 2/2016);
  • Trattamento dei dati sensibili da parte degli organismi di tipo associativo e delle fondazioni (autorizzazione n. 3/2016);
  • Trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti (autorizzazione n. 4/2016);
  • Trattamento dei dati sensibili da parte di diverse categorie di titolari (autorizzazione n. 5/2016);
  • Trattamento dei dati sensibili da parte degli investigatori privati (autorizzazione n. 6/2016);
  • Trattamento dei dati a carattere giudiziario da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici (autorizzazione n. 7/2016);
  • Trattamento dei dati genetici (autorizzazione n. 8/2016);
  • Trattamento dei dati personali effettuato per scopi di ricerca scientifica (autorizzazione n. 9/2016).


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website