logo-colori-ridimensionato_1472809254880
06/09/2018, 17:01



Trattamento-rifiuti,-nuove-BAT


 



La CommissioneEuropea ha stabilito, con decisione di esecuzione n. 2018/1147/UE del 10 agostoscorso, le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili(BAT) per il trattamento dei rifiuti.Il provvedimentoprende in considerazione i vari aspetti ambientali delle attività ditrattamento dei rifiuti (meccanico, biologico, fisico-chimico, ecc.), qualiemissioni nell’atmosfera, rumore e vibrazioni, emissioni nell’acqua, emissionida inconvenienti ed incidenti, efficienza nell’uso dei materiali ed efficienza energetica.
La decisionecontiene la descrizione delle tecniche, le informazioni per valutarnel’applicabilità, i livelli di emissione e di consumo associati nonché leindicazioni per il monitoraggio.Esclusi dalprovvedimento l’incenerimento e la discarica, che risultano regolamentatiattraverso documenti tecnici e normativi specifici.
Le BAT indicatenella decisione costituiscono un riferimento essenziale ai fini delladefinizione delle condizioni di rilascio delle autorizzazioni integrateambientali (AIA), per le attività soggette di cui all’allegato I delladirettiva 2010/75/UE, recepita in Italia mediante il decreto legislativo 4marzo 2014, n. 46.
In ogni caso, leBAT costituiranno tendenzialmente una sorta di "standard" di riferimento per leautorità competenti, anche per la valutazione di attività di trattamento rifiutidi più modeste dimensioni e quindi escluse dall’obbligo di conseguimento dell’AIA.


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website