logo-colori-ridimensionato_1472809254880
08/09/2016, 11:58

infortuni, cruscotto, INAIL





 



L’INAIL, con circolare n. 31 del 2 settembre 2016, ha informato dell’aggiornamento dell’applicativo denominato "Cruscotto infortuni", implementato in considerazione dell’abolizione del registro infortuni.
Le informazioni contenute nel Cruscotto infortuni sono ora accessibili ai datori di lavoro (e soggetti delegati) ed ai loro intermediari di cui all’art. 1 della legge n. 12/1979, in relazione agli eventi infortunistici dagli stessi denunciati a decorrere dal 23 dicembre 2015.
L’accesso è possibile nell’area dei servizi online del sito istituzionale dell’INAIL www.inail.it, nella macro area del menu "Denuncia d’infortunio e malattia", tramite l’inserimento delle credenziali già in possesso dei predetti soggetti per l’accesso al servizio della denuncia di infortunio in modalità telematica.
Il servizio in questione prevede per l’utente la possibilità di visionare i soli dati infortunistici relativi alla propria azienda o alle ditte di cui gli intermediari hanno la delega.
Per tali utenti, è prevista la consultazione in relazione alla:
  • Unità produttiva di un’azienda in caso di datori di lavoro in gestione ordinaria e Pubbliche Amministrazioni titolari di specifico rapporto assicurativo;
  • Struttura dell’amministrazione statale in caso di datori di lavoro in gestione per conto dello Stato;
  • Località per il settore Agricoltura.
Le modalità di consultazione sono esplicitate in dettaglio nel manuale utente del servizio online, opportunamente aggiornato e disponibile sul sito istituzionale INAIL.
Tutte le informazioni di carattere generale saranno fornite agli utenti esterni dal Contact Center Multicanale attraverso il numero verde gratuito da rete fissa 803.164 oppure attraverso il numero a pagamento 06/164.164 da rete mobile.


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website