logo-colori-ridimensionato_1472809254880
08/08/2019, 01:01



Merci-pericolose,-novità-per-la-sicurezza-della-navigazione


 



Con Circolare del 23luglio 2019, n. 36/2019, il Comando Generale del Corpo delle Capitaneriedi porto ha dato comunicazione della pubblicazione, sulla Gazzetta Ufficiale n.162 del 12 luglio 2019, del decreto dirigenziale n. 565/2019 del 25 giugno 2019, che modifica il decreto 7 aprile 2014 recante "Procedure per il rilasciodell’autorizzazione all’imbarco e trasporto marittimo e per il nulla osta allosbarco e al reimbarco su altre navi (transhipment) delle merci pericolose".
Il decreto apporta alcune modifiche alle procedure amministrative menzionate; inparticolare:
  • Possibilità di presentare ulteriori istanze, successive alla prima, per unità diverse da full container ai fini dell’imbarco/sbarco di ulteriori carichi riferite alla medesima nave (art. 1 - in vigore dal giorno successivo alla pubblicazione del decreto);
  • Possibilità di utilizzare il numero di booking qualora l’istante non sia ancora a conoscenza del numero del container. In ogni caso, comunque, il numero del container dovrà essere inserito/indicato prima dell’ingresso del contenitore in porto (art. 2 - in vigore dal 6° mese successivo alla pubblicazione del decreto, per adeguamento del sistema informatico PMIS);
  • Sostituzione dell’annesso 4 al decreto dirigenziale n. 303/2014 (art. 3 - in vigore dal 6° mese successivo alla pubblicazione del decreto, per adeguamento sistemainformatico PMIS).


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website