logo-colori-ridimensionato_1472809254880
13/04/2017, 06:34

Emilia Romagna, bando, efficienza energetica, PMI





 



Con un bando approvato con la Dgr 20 marzo 2017, n. 344 (Bur 3 aprile 2017, n. 89), Regione Emilia Romagna mette a disposizione circa 2,3 milioni di euro a favore delle piccole e medie imprese del territorio che perseguono l’efficientamento dei consumi energetici mediante l’effettuazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alla norma ISO 50001.
L’agevolazione è tesa a coprire il 50% dei costi ammissibili sostenuti dall’impresa. Il contributo massimo al netto dell’IVA è di:
  • 5mila euro, nel caso di esecuzione di diagnosi energetiche per la valutazione del consumo di energia e del risparmio energetico conseguibile con specifici interventi;
  • 10mila euro,nnel caso di adozione di sistemi di gestione dell’energia ISO 50001, comprensivi di diagnosi energetiche e rilascio della certificazione di conformità del sistema.
Sono ammissibili a contributo unicamente le spese documentate e quietanzate, al netto dell’IVA, sostenute dal beneficiario a partire dal 1° gennaio 2017, data di avvio del programma regionale di sostegno alle PMI.
Le domande, da presentarsi dalle ore 10 del 10 aprile alle ore 17 del 30 giugno, dovranno essere inviate esclusivamente online, attraverso l’applicativo web «Pride» messo a disposizione delle imprese a partire dal 10 aprile, data di apertura dello sportello.


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website