logo-colori-ridimensionato_1472809254880
29/11/2017, 16:47

Asd, defibrillatore





 



Facendo seguito adalcune richieste di chiarimenti pervenuti allo Studio da parte di alcuniclienti, si forniscono precisazioni in merito all’obbligo di dotazione deldefibrillatore posto a carico delle associazioni sportive dilettantistiche(Asd).
Si evidenzia che con decreto del ministero della Salute del 26 giugno2017, di concerto con il ministero dello Sport, è stata data definitivaattuazione alla disposizione dello stesso ministero della Salute del 24 aprile2013, che prevede, per le società e le associazioni dilettantistiche, l’obbligodella dotazione e dell’impiego di defibrillatori.
In forza di talenorma, le società e le associazioni sportive dilettantistiche devono quindidotarsi, a partire dal 1° luglio 2017, di defibrillatori e dispositivi salva-vita,allo scopo di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attivitàsportiva non agonistica o amatoriale.
Tale obbligoprescinde dal possesso o dalla proprietà dell’impianto sportivo, perché leassociazioni e le società sportive dilettantistiche hanno l’obbligo diaccertare, prima dell’inizio dell’attività, la presenza, la regolaremanutenzione ed il funzionamento del defibrillatore. La mancanza deldefibrillatore semiautomatico o a tecnologia più avanzata determinal’impossibilità di svolgere le attività sportive.


1

S T U D I O A N I T A


facebook
twitter
linkedin

Studio Ing. Oppini | Partita IVA 02174120200 | Tutti i diritti riservati

Create a website